Incidenze Spaziali
Incidenze Spaziali

press to zoom
Incidenze Spaziali
Incidenze Spaziali

press to zoom
Sathyan Rizzo, Armenia, Acta Barbatiani, 2017
Sathyan Rizzo, Armenia, Acta Barbatiani, 2017

still from video

press to zoom
Incidenze Spaziali
Incidenze Spaziali

press to zoom
1/23

LABS Gallery, Bologna 

ARTIST

Luca Bernardello, Alessandro Pastore, Lucia Fontanelli, Alena Tonelli, Emanuela Perpignano, Estelle Casali, Sathyan Rizzo, Armenia, Christina G Hadley

 

Evento OFF - OPENTOUR 2017

WITH THE SUPPORT OF 

Polo Museale dell'Emilia Romagna; Accademia Belle Arti di Bologna 

 

L’attuale edificio di San Barbaziano, tra via Barberia e Cesare Battisti, è ciò che resta di un antico complesso conventuale, le cui prime tracce risalgono al periodo romanico. Sconsacrato e ridotto a poco più di un rudere urbano, questo luogo oggi conserva nelle sue strutture, ancora visibili, i segni di un passato che l’ha visto protagonista. L’ex chiesa oggi si ritrova in una condizione di incertezza, tra un passato non sempre glorioso e un futuro che stenta ad avverarsi. Silenzioso e imponente, nonostante la sua inagibilità San Barbaziano è ancora una presenza viva sul territorio, per chi vi abita attorno, per chi passando ne sbircia l’interno, per chi sta tentando di riportarlo a un nuovo splendore.

Incidenze spaziali è una mostra collettiva che nasce come indagine su questo spazio svolta attraverso il linguaggio dell’arte contemporanea. A nove giovani artisti dell’Accademia di Belle Arti di Bologna, scelti dopo un attento confronto tra Leonardo Regano e Piero Deggiovanni, è stato affidato il compito di studiare questo luogo e di aprirlo verso nuovi orizzonti interpretativi. In questa doppia conduzione curatoriale, i linguaggi si sono mescolati, e hanno prodotto sette progetti che hanno portato a contatto tra loro ricerche a carattere di diversa natura, neo oggettuale, relazionale, performativo e mediale, sintesi dell’emergente panorama culturale bolognese. I risultati di questa indagine si sono espressi nelle forme più recenti del linguaggio contemporaneo, muovendosi tra video, performance, pittura, installazione e fotografia.

Incidenze spaziali è un progetto organizzato nell’ambito del programma OPENTOUR 2017, promosso dall’Accademia di Belle Arti di Bologna, dal Polo Museale dell’Emilia Romagna, a cui oggi è affidato il compito di valorizzare quel che resta della ex chiesa in attesa del restauro, e dalla LABS Gallery, che ospiterà l’intervento degli artisti coinvolti nei suoi spazi di Via Santo Stefano, 38 tra il 22 giugno e il 14 luglio.

TEXTS >

PRESS

SMALL ZINE                     18/07/2017

EXIBART                           10/07/2017

JULIET ART MAGAZINE   10/07/2017