SEQUELA

Ex Chiesa di San Mattia, Bologna 

28 January -19 February 2017

COMUNICATO STAMPA  // PRESS REALESE 

Nella suggestiva cornice dell’ex chiesa di San Mattia, a Bologna, viene accolta la mostra collettiva “Sequela”, dal 28 gennaio al 12 febbraio, promossa dal Polo Museale dell’Emilia Romagna e dalla Nuova Galleria Morone di Milano.

L’esposizione, a cura di Leonardo Regano, nasce da una riflessione laica sul senso del sacro nella vita contemporanea e su come il rapporto con la spiritualità venga oggi vissuto e raccontato dalle arti visive. Il titolo scelto, di derivazione evangelica, è qui proposto in riferimento al testo di Bonhöffer (1937) riprendendo dal pensiero del teologo tedesco la necessità di un approccio alla religione meno dogmatico e più aderente alla rivelazione biblica. Una necessità di un contatto con la religiosità che si riveli non mediato ma intimo, capace di superare la crisi di valori che pervade la cultura occidentale contemporanea.

Le arti visive, cartine tornasole di una società in perenne cambiamento, hanno registrato fin da subito questo nuovo bisogno di spiritualità. “Sequela” è un confronto tra tre generazioni d’artisti, scelti per raccontare come negli ultimi quarant’anni sia stato vissuto e sia cambiato questo approccio al sacro e alla spiritualità.

In questo dialogo tra linguaggi ed esperienze creative differenti, l’ex Chiesa di San Mattia offre importanti spunti di riflessione agli artisti coinvolti, che moduleranno il loro lavoro anche in funzione del luogo ospitante.

In the evocative location of the Ex Church of San Mattia, in Bologna, is organized the group show “Sequela”, from January 28th to February 12th, promoted by the Polo Museale dell'Emilia Romagna and Nuova Galleria Morone of Milan.

The exhibition, curated by Leonardo Regano, originates from a secular reflexion on the sense of the sacred in contemporary life, and on how the connection with spirituality is now lived and told by visual art. The title chosen, stemmed from the Gospel, refers here to  Bonhöffer's text  “The Cost of Discipleship” (1937), as it recall from the German theologian, the need to have a less dogmatic relation with religion, and to be closer to biblical revelation. The need of a private but direct contact with religiosity, that allows to overcome the crisis of value that Occidental culture endures now.

The visual arts, touchstone of an ever-changing society, have since now understand this new need of spirituality. “Sequela” is a encounter between three generation of artists, chosen to tell how this approach to the sacred and to spirituality have been lived and have changed during the past forty years.

In this dialogue between different languages and creative experiences, the Ex Church of San Mattia offers important reflection points to the artists involved, which can help them temper their work, also regarding the hosting place.

 

PRESS

THE MARTIAN                                           21/02/2017

ULTIMA VISIONE                                       13/02/2017

IL RESTO DEL CARLINO                          12/02/2017

LA REPUBBLICA - BOLOGNA                 09/02/2017 

ITALIAN ART MAGAZINE                         08/02/2017 

GAGARIN ORBITE CULTURALI                06/02/2017

LA REPUBBLICA - BOLOGNA                  04/02/2017

EXIBART                                                     02/02/2017

LO SGUARDO OLTRE IL CONFINE         31/01/2017

ARTRIBUNE                                                28/01/2017

NOTIZIE DELLA VALLE DEL RENO...      27/01/2017

TUTTOROSA MAGAZINE                        27/01/2017

QUID MAGAZINE                                     26/01/2017

BOLOGNA PER NOI                                 26/01/2017

©  Leonardo Regano 2018 - 20
  • Grey Instagram Icon
  • Grey Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon